Il periodo Longobardo di Oderzo

Gia' da tempo ormai la citta' di Oderzo era semi disabitata, essendo i suoi abitanti scappati verso la laguna dove, insieme ad altri profughi provenienti da Concordia Sagittaria, Aquileia, Padova, Altino e altre citta' della pianura veneta, fonderanno Rialto, la futura Venezia, alla quale Oderzo dara' il primo Doge, il leggendario Paolo Lucio Anafesto, primo Doge di Venezia. Da quel periodo fino alla fine del millennio Oderzo non e¨ altro che un piccolo villaggio di agricoltori che costruiscono le loro misere case intorno ai ruderi del vecchio centro, continuamente spogliato dai primi Veneziani essendo tutto materiale utile per l'edificazione della loro nuova citta' . Oderzo viene nominata in un documento solo nel 963, forse neanche come paese, ma come semplice localita' ; col passare dei regni Oderzo era stata prima Corte Regia, poi Gastaldia Longobardica, poi Pieve nel 994. Oderzo fu distrutta nuovamente, stavolta dai Veneziani, nel 974. Il declino della citta' favorira' lo sviluppo di altri centri della zona rimasti fino a quel momento in secondo piano: Treviso, Conegliano, Serravalle, Motta di Livenza, oltre appunto a Ceneda e Venezia.

Categoria:

Annunci